Selezione e lavaggio materiale inerte

Cme è un’azienda che si occupa da anni della vendita su territorio nazionale di macchine e impianti per frantumazione, recupero, selezione, macinazione, lavaggio e riciclaggio di materiale inerte.

L’azienda è specializzata nel settore delle cave, delle miniere e delle imprese edili. Unitamente a impianti completi di trattamento inerti produce e vende macchine atte al recupero delle sabbie come l’idrosabbia

IDROSABBIA

L’idrosabbia è una macchina studiata e realizzata per il recupero totale delle sabbie tramite operazioni di disargillamento, defilizzazione e separazione di qualsiasi tipo di impurità.

Le macchine e i gruppi per il recupero sabbia prodotti dalle nostre officine possono prevedere una struttura standard con la presenza di semplici recuperatrici di sabbia con tazze in lamiere forata per esigenze essenziali, oppure l’installazione di moduli di ciclonaggio dotati di idrocicloni, costituiti da involucri in lamiera elettrosaldata di forma tronco conica e di varie misure, interamente rivestiti in gomma antiusura, alimentati da pompe centrifughe di elevata qualità.

Macchine-per-il-recupero-di-materiale-in
 
Offerte-recuperatrice-sabbia-per-cava.jp

Produzione recuperatrici di sabbia

Le recuperatrici prodotte e vendute da Cme sono state progettate per la separazione del limo e il recupero di sabbie con caratteristiche di varia granulometria.

La costruzione è stata prevista in tre settori: i due settori esterni e opposti, nei quali agiscono le viti senza fine, servono a separare la sabbia dalle impurità e a compiere l’azione di recupero della sabbia, mentre nel terzo settore, che è collocata nella parte centrale della macchina, si compie la raccolta e la parziale asciugatura della sabbia, prima che quest’ultima venga scaricata all’esterno tramite la girante a tazze. Le parti in movimento lavorano su due supporti per mezzo di cuscinetti di rotolamento a rulli, che ricevono il moto da un giunto di collegamento tra albero e riduttore ad ingranaggi, che riceve i comandi dal motore per mezzo di pulegge e cinghie trapezoidali.

 

sfangatrice a botte e a pale per il lavaggio di materiali infangati

Cme srl si occupa da molti anni della realizzazione, dell’installazione e della fornitura di una serie di macchinari per il lavaggio di materiali inerti, comprese le sfangatrici.

Le sfangatrici sono, appunto, macchine utilizzate generalmente nelle cave per il lavaggio di inerti e si distinguono in:

  • sfangatrici a botte, adatte per il lavaggio di materiale molto sporco;

  • sfangatrici a palette, più adatte per il lavaggio di materiali molto duri.

Cme produce sfangatrici a botte studiate per eseguire il lavaggio di materiali particolarmente infangati.

Per la costruzione di queste macchine vengono adottate le più moderne tecnologie, con lo scopo di ottenere i migliori risultati nell’ambito di una conduzione economica.

Le sfangatrici a pale servono ad eseguire il lavaggio di materiali particolarmente infangati con pezzature da mm 6 a mm 100.

Tale processo avviene tramite mescolazione dell’inerte con pale intersecate con rotazione contrapposta, montate su due alberi all’interno della vasca.

Trasmissione-del-moto.jpg
 
Impianto-di-vagliatura-sabbia.jpg

costruzione e manutenzione di vagli rotanti

I vagli rotanti costruiti in maniera scrupolosa dai tecnici esperti di Cme sono stati studiati per ottenere il lavaggio e la prima selezione di materiale proveniente da cave, destinato poi a lavorazioni successive o per la lavorazione a secco dei frantumati. C’è la possibilità di estendere la gamma adattando il vaglio alle diverse pezzature, sostituendo delle lamiere forate.

Il moto viene trasmesso al vaglio da un motore, pulegge e cinghie trapezoidali; un riduttore ed un giunto elastico; la parte posteriore del vaglio è sopportata da ruote ricoperte in gomma. I due sistemi di supporti sono fissati ad un robusto telaio in carpenteria metallica, dove sono fissate le tramogge.

Su richiesta possono essere forniti accessori come lamiere forate, tramogge di raccolta materiale e un impianto di lavaggio.

 

vendita di vagli vibranti

Un vaglio vibrante o un vibrovaglio può presentarsi in vari formati per adattarsi a diverse situazioni e alle esigenze più specifiche.

I vagli vibranti inclinati, macchinari impiegati per selezionare i materiali in base alla pezzatura, progettati e costruiti dai tecnici specializzati di Cme, possono essere forniti nelle versioni a 2,3 oppure 4 piani, equipaggiandoli con reti in filo o lamiera o pannelli in poliuretano, per consentire la migliore vagliatura di qualsiasi tipologia di prodotto e un adeguato rendimento.

I vagli vibranti piani completano la gamma delle macchine per la selezione degli inerti prodotte dalla Cme. Questa tipologia di vagli vibranti è necessaria nel momento in cui vi siano problemi di ingombro ed per questo complicato inserire un vaglio inclinato.

Inoltre, essi sono sempre di più utilizzati vista la grande versatilità di impiego ottenuta grazie alla possibilità di variare la direzione, l’ampiezza e la frequenza della vibrazione, in base alle diverse condizioni di lavoro.

La robustezza della struttura ed il largo dimensionamento dei cuscinetti rendono i nostri macchinari di lunga durata e di affidabilità, caratteristiche riscontrabili in tutti gli impianti da noi realizzati. 

Realizzazione-Vaglio-vibrante.jpg
 
Produzione-trasportatore-per-cave.jpg

Produzione di nastri trasportatori per inerti

Cme srl si occupa della produzione e della manutenzione di varie tipologie di nastri trasportatori per inerti.

Distinguiamo tra:

  • nastri estrattori, impiegati per l’estrazione degli inerti dalle vasche di stoccaggio;

  • nastrini volumetrici, per l’estrazione e la pesatura degli inerti;

  • nastri inclinati, per convogliare gli inerti verso il punto di carico;

  • nastri brandeggianti, che sono in grado di ruotare su un binario per il carico da terra degli inerti sull’impianto, in assenza di rampa;

  • nastri traslatori reversibili, installati sulla sommità dell’impianto per il carico delle vasche.

La Cme ha progettato nastri trasportatori, indispensabili per trasportare gli inerti da un sito all’altro dell’impianto, che durino nel tempo e che riescano a garantire continuità di lavoro. Infatti, la robustezza e l’alta qualità dei componenti sono le caratteristiche che li contraddistinguono.

I nastri CME escono dalla produzione completi di: raschia-nastro, deviatore, bandella di carico lunga 2000, fune arresto, protezioni testate, passerella ispezione laterale, passerella ispezione testata.

 

Gruppo semifisso lavaggio inerti

L’esperienza accumulata negli anni permette a Cme di sviluppare le sue preziose conoscenze attraverso la produzione di un nuovo impianto per lavaggio inerti.

Dal design italiano e un telaio modulare contenente vasche di lavaggio e pompe, tale macchina per la vagliatura, la selezione e il lavaggio di ghiaia, sabbia e inerti, viene progettata e costruita con le ultime tecnologie disponibili per offrire ai propri clienti un prodotto e una finitura di qualità eccellente.

L’impianto è adatto per le seguenti applicazioni:

  • Riciclaggio da demolizioni

  • Ghiaia naturale

  • Sabbia e ghiaia

  • Sabbia frantumata e naturale

  • Cave e miniere

Moderne-tecnologie-certificate.jpg
 

Mettiamo a disposizione di tutti i clienti la nostra professionalità e le nostre competenze per trovare le migliori soluzioni possibili. Se sei interessato a conoscere i nostri prezzi non esitare a contattarci!

CME S.r.l.

Sede legale: Via Nardi, 35 – 41121 Modena

Sede operativa: Via Tecnica 56 - 41122 Modena

Telefono

Fax: +39 - 059 8672251 

Tel: +39 - 059 851337

Email

P.IVA: 03515110363

CCIAA/REA: MO 394442

Cap.Soc: 100.000,00€

  • Facebook
  • Black Icon LinkedIn

Contattaci

Sito realizzato da Elior by Tekapp